Mille podisti all’undicesima edizione della Apple Run

Cavour (To) - Sono stati oltre mille i podisti giunti al traguardo dell’undicesima edizione della “Apple Run”, manifestazione podistica davvero importante all’interno del fitto calendario podistico piemontese, purtroppo non ricco di eventi podistici di alto livello. Proprio la difficoltà di trovare una collocazione aveva, almeno in parte, frenato le prime edizioni della gara. Da quando la “AppleRun” si svolge nel giorno di Ognissanti, però, il numero di partecipanti è cresciuto di anno in anno, tanto che quest’anno si sono presentati più di mille podisti ai nastri di partenza.

Altra caratteristica dell’evento cavourese è l’elevato tasso tecnico dei partecipanti. Finalmente, infatti, gli appassionati di podismo torinesi hanno potuto assistere ad una gara ricca di atleti di buon livello (ben 12 hanno concluso la loro gara in meno di 32’) su un percorso veloce e spettacolare di 5 km da ripetere due volte.

Il vincitore é stato Abdelmjid Ed Darraz (30’17”), bravo a cambiare passo nella seconda metà di gara. L’atleta della Vittorio Alfieri Asti chiude con un successo una stagione 2017 amara, visto che é uscito dal giro della Nazionale. Ottimo secondo il torinese Stefano Guidotti Icardi, che ha tenuto per tre quarti di gara il passo di Ed Derraz e ha chiuso in 30’40, riuscendo anche a battere allo sprint Taofiqua El Bahroumi (30’41” per lui) con cui ha fondato vita ad un duello molto appassionante, conclusosi solo negli ultimi metri di gara.

Pronostici rispettati in campo femminile, dove Catherine Bertone é stata brava a contenere tutti i tentativi delle avversarie e ha condotto una gara di testa che le ha concesso di staccare una dopo l’altra le altre favorite. L’atleta valdostana ha concluso la sua gara con il tempo di 35’38”, precedendo di quattordici secondi Gloria Barale, ottima seconda. Terzo posto per Elisa Stefani, brava a rimanere sempre agganciata alle prime e a chiudere un secondo sotto i trentaquattro minuti di gara.

La “AppleRun”, dunque, si conferma molto di più di una semplice gara locale, pur essendo collegata alla sagra “Tuttomele”, dedicata al prodotto principe dell’agricoltura di questo comune piemontese. Lo staff dell’organizzatore Marco Isoardi è ormai collaudato, vantaggio non indifferente per una manifestazione podistica che si svolge in un piccolo centro. “AppleRun”, dunque, é un piccolo gioiello del podismo piemontese che può diventare una grande classica, ma anche un esempio per tutti coloro che, pur non avendo a disposizione grandi sponsor, decidono  comunque di organizzare una gara podistica. Luigi M. D’Auria

Podio femminile della 11esima AppleRun di Cavour

(Foto: Sebastiano Spina)